POSTER 21

Il commercio di tessere musive e di opus sectile nella Sicilia tardo antica: i rinvenimenti nei relitti di Scauri e di Marzamemi

FABRIZIO SGROI, Soprintendenza del Mare – Regione siciliana, Dipartimento Regionale per i Beni Culturali e dell’Identità siciliana

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Buona sera, molto interessante!
In passato, occupandomi di anfore, avevo iniziato a raccogliere tali testimonianze fra Sardegna e Corsica;
se non è stato scritto, e in caso perdonatemi per l’eventuale svista, ci sono indizi circa eventuali contenitori? in materiale deperibile, si direbbe, data la non segnalata presenza, ad esempio, di reperti / frammenti ceramici?

Grazie, cordialità & auspici fervide di buone ricerche.
Eliana Piccardi