Roma, un tesoro di mosaici e affreschi dagli scavi per la Metro

Redazione

Eruzioni vulcaniche e incendi sono eventi distruttivi terribili ma permettono la conservazione dei resti archeologici, anche per millenni. Proprio le fiamme, divampate in un imprecisato giorno del III secolo d. C., fecero crollare un edificio costruito alle pendici meridionali del Colle Celio che oggi gli archeologi della Soprintendenza romana hanno ritrovato grazie agli scavi per la realizzazione della Metro C.


di Marco Merola, da NATIONAL GEOGRAPHIC ITALIA
Vai all’articolo completo